i

LE NUOVE CLASSI DI EFFICIENZA ENERGETICA

Da marzo 2021 ci saranno nuove etichette energetiche e classi di efficienza energetica riviste per gli elettrodomestici. Qui troverete tutte le informazioni utili sul tema.

L'etichetta energetica (o l'etichetta UE) ha fornito informazioni sul basso consumo di energia e dati di consumo di acqua per grandi elettrodomestici dal 1996. E' richiesta dalla legge ed è riportato sul prodotto, sia nei negozi e sia sui siti web dei rivenditori.
L'etichetta energetica ha lo scopo di mostrare al consumatore i dati efficienza energetica in sintesi, al fine di consentire una migliore comparazione con altri prodotti.
Nel corso del tempo, gli elettrodomestici sono diventati più efficienti in termini di costo e energia. Per questo motivo, l'etichetta UE è ora in fase di aggiornamento.

L'Unione europea ha pubblicato un aggiornamento obbligatorio dell'etichetta energetica attuale per le seguenti categorie di prodotti:

• Lavatrici
• Lavasciuga
• Frigoriferi / Congelatori
• Lavastoviglie

Da marzo 2021, la nuova etichetta deve essere visibile su tutti i dispositivi.

Variazioni nelle classi di efficienza energetica

Con la nuova etichetta energetica vengono introdotte alcune innovazioni di contenuto:

In generale, ci sarà un QR code su tutte le etichette energetiche, che collega al database EPREL dei prodotti UE. Vi si possono trovare ulteriori informazioni sull'etichetta energetica e le informazioni sulla scheda prodotto del rispettivo elettrodomestico.

Le classi ""più"" precedenti (A +++, A ++ e A +) non saranno più applicabili alla categoria delle lavatrici. Le classi di efficienza energetica disponibili quindi vanno da A a G.

Il consumo di acqua ed energia elettrica viene ora indicato non più sul valore annuale, ma rispettivamente per singolo ciclo e 100 cicli.
E' nuova anche l'introduzione delle classi di rumorosità per il rumore della centrifuga da A-D per rendere il livello di rumorosità in dB(A) più trasparente.

L'associazione europea costruttori (APPLIA) spiega i retroscena della revisione, le scadenze, l'obbligo di produttori e rivenditori, i nuovi requisiti di progettazione ecocompatibile per quanto riguarda l'efficienza delle risorse e la nuova etichetta energetica. I consumatori vedranno solo le nuove etichette sugli elettrodomestici dal 1 marzo 2021.

La nuova etichetta energetica per le lavastoviglie

Come parte del processo di standardizzazione, le precedenti classi contrassegnate dal simbolo "più" (A +++, A ++ e A +) sono anche state sostituite per lavastoviglie con una scala uniforme da A a G. Secondo lo standard precedente, la nuova classe di efficienza energetica B corrisponde approssimativamente ad un dispositivo con A +++ -23%.

1. QR code
2. Classe di efficienza energetica
3. Consumo di energia in kWh/100 cicli Eco di funzionamento
4. Numero di coperti standard
5. Consumo acqua in litri/ciclo di funzionamento Eco
6. Durata del ciclo “Eco”
7. Emissioni di rumore espresse in dB(A) re 1 pW e classe di emissioni sonor

La nuova etichetta energetica per i frigoriferi e congelatori

Ci sarà un QR code anche sulle etichette dei frigoriferi e congelatori, che collega al database EPREL dei prodotti UE. Vi si possono trovare ulteriori informazioni sull'etichetta energetica e la scheda tecnica del rispettivo elettrodomestico.

Le precedenti classi contrassegnate dal simbolo """"più"""" (A +++, A ++ e A +) non saranno più applicabili alle categorie della refrigerazione e al congelamento. Le classi di efficienza energetica disponibili quindi vanno da A a G. La nuova classe di efficienza energetica A corrisponde a quella di un dispositivo con A +++ - 60% secondo lo standard precedente.

Come in precedenza, il consumo di elettricità è riportato su base annua.
Sono introdotte le nuove classi di rumorosità A-D per rendere il livello di rumore in dB (A) più trasparente.

1. QR code
2. Classe di efficienza energetica
3. Consumo di energia in kWh/anno (misurato in base alle nuove condizioni standard)
4. Volume totale di tutti i comparti congelatore
5. Volume totale di tutti i comparti frigoriferi
6. Emissioni sonore espresse in dB(A) re 1 pW e classe di emissioni sonore

La nuova etichetta energetica per le cantinette

Ci sarà un QR code anche sulle etichette delle cantinette, che collega al database EPREL dei prodotti UE. Vi si possono trovare ulteriori informazioni sull'etichetta energetica e la scheda tecnica del rispettivo prodotto.

Le precedenti classi contrassegnate dal simbolo ""più"" (A +++, A ++ e A +) non saranno più applicabili allla sezione di raffreddamento. Le classi di efficienza energetica disponibili quindi vanno da A a G.
Come in precedenza, il consumo di elettricità è riportato su base annua.
Sono introdotte le nuove classi di rumorosità A-D per rendere il livello di rumore in dB (A) più trasparente.

1. QR code
2. Classe di efficienza energetica
3. Consumo di energia in kWh/anno (misurato in base alle nuove condizioni standard)
4. Numero di bottiglie di vino standard che si possono conservare
5. Emissioni acustiche espresse in dB(A) re 1 pW e classe di emissioni sonore

Il regolamento ECODESIGN

Oltre al cambio delle classi di efficienza energetica, dal 1° marzo 2021 si applica anche il nuovo regolamento eco design. Questo regola la progettazione ecocompatibile dei prodotti, la disponibilità minima di parti di ricambio e la capacità di riciclo e riparazione.

L'obiettivo è di ridurre l'impatto ambientale di elettrodomestici, tenendo conto dell'intero ciclo di vita.

FRIGORIFERI E CONGELATORI

Tutte le ultime tecnologie della freschezza. Amerete di sicuro anche i nostri dettagli di design.

LAVASTOVIGLIE

Ottieni risultati brillanti con le lavastoviglie integrate, altamente efficienti, ampie e potenti.

CANTINE VINO

Trova il posto migliore dove riporre le tue bottiglie di vino! Scopri la nostra collezione di cantine premium. "

Lista dei desideri

Per poter aggiungere prodotti alla lista dei desideri devi essere registrato.

Accedi al tuo profilo

Prego confrontare un altro prodotto

Confronta

Confronta prodotti

Non puoi comparare più di 3 prodotti. Per favore rimuovi un prodotto prima di aggiungerne un altro.