La pasta diventa green

L’eterna sfida ai carboidrati ha finalmente un alleato: le verdure

Siate onesti: chi di voi, almeno una volta a settimana, non sente l’irrefrenabile desiderio di mangiare un sano piatto di pasta? Sarà la consistenza, la forma, il condimento: non è ancora chiaro quale sia l’ingrediente segreto, ma c’è qualcosa che ci fa estasiare all’idea di addentare una forchettata di maccheroni o spaghetti, salvo poi lasciarci assalire dai sensi di colpa per il pieno di carboidrati appena fatto. Per ovviare all’inconveniente del carboidrato, senza rinunciare al piacere di un piatto di pasta, ci sono ovviamente degli escamotage che vi permetteranno di soddisfare i vostri desideri gastronomici senza troppo sacrificio. Vengono in vostro aiuto i tanti fantastici accessori che trasformano l’iconico Robot da Cucina KitchenAid in un vero e proprio Centro Culinario per sperimentare innumerevoli tecniche e dare una svolta alle vostre ricette 100% vegetali. Scopriamo insieme quante cose si possono fare con gli strumenti giusti, degli ortaggi e un pizzico di fantasia. Niente paura per gli affezionati: la forma è la stessa, cambia la sostanza. E i sensi di colpa, come per magia… spariscono!

Noodles di zucchina Non avete un affettatore a spirale? Male. Perché questo strumento è indispensabile quando si parla di spaghetti vegetali. Procuratevelo per arricchire il vostro infallibile set di accessori per il Robot da cucina KitchenAid. Con l’affettatore a spirale potrete preparare questi spaghetti di zucchina, da condire con ciò che vi suggerisce la fantasia. Volete restare tradizionali, con un tocco innovativo? Dopo aver sbollentato gli spaghetti di zucchine, preparate un pesto a base di avocado, cavolo nero, aglio e pinoli: la ricca base organolettica del pesto con il boost dell’avocado e del cavolo vi darà una carica di energia 100% green.

Linguine di asparagi
Invece di aggiungere un condimento di asparagi alla vostra pasta, fate in modo che gli asparagi stessi siano la base del vostro piatto! Con un pelapatate tagliate nel senso longitudinale gli asparagi per ottenerne delle fini striscioline, che sbollenterete qualche minuto prima di condirle con un sugo di vostro piacimento, purché non copra il sapore delicato degli asparagi. Un suggerimento? Mantecateli con pecorino romano e mandorle a fettine. Un piatto indimenticabile per i vostri ospiti.

Lasagna di zucchina
La lasagna, simbolo di italianità nel mondo, è un piatto che si presta facilmente ad essere rivisitato in mille modi diversi. Facile quindi immaginare come si può reinterpretare la ricetta in chiave vegetale: sostituite le sfoglie di pasta con sfoglie di zucchina, da passare velocemente in acqua bollente e comporre insieme agli altri ingredienti, e cuocere poi in forno come una normale lasagna. Farcitele come vuole la ricetta tradizionale, con pomodoro mozzarella e basilico. Ma se volete osare, sappiate che non c’è piatto che si presti di più al cambiamento! Provate una golosa alternativa con hummus, una punta di harissa, e un pesto di pistacchi che potete preparare homemade.

Spaghetti di carote Con la loro polpa soda e croccante, le carote sono ideali per la preparazione di spaghetti vegetali, e con l’aiuto dell’affettatore a spirale KitchenAid riuscirete a ricavarli senza alcuna fatica. Lo spaghetto di carota, che sia questa la classica arancione o la varietà nera, ha una consistenza che si sposa a puntino con sughi e pesti, come fosse un bucatino al dente. Provate questi spaghetti con un ragù bianco di carne bianca, come pollo o coniglio, o di seitan se siete vegetariani, con l’aggiunta di aglio, prezzemolo o coriandolo, e una sfumata di vino bianco.  

Ravioli di barbabietola Insospettabilmente anche il raviolo, la più golosa delle preparazioni a base di pasta, si presta a essere declinato in versione vegetale. Prendete una barbabietola rossa: con la grattugia a cilindro di KitchenAid, il pratico strumento per completare il vostro robot che in pochi secondi affetta qualsiasi ortaggio nella forma desiderata, otterrete in un attimo delle fettine sottili che saranno la sfoglia dei vostri ravioli. Sbollentata la barbabietola, pensate alla farcitura: un impasto di caprino fresco, scorza di limone, noci a pezzi ed erba cipollina (o menta, in base ai gusti) sarà il ripieno, mentre una punta di hummus di ceci tiepido come condimento garantirà rotondità e cremosità al piatto. Go green!

top
Prego confrontare un altro prodotto

Confronta

Confronta prodotti

Non puoi comparare più di 3 prodotti. Per favore rimuovi un prodotto prima di aggiungerne un altro.